Sole di Sesta Cottanera lt.0,75

Altre viste

Sole di Sesta Cottanera lt.0,75
22,80 €

Disponibilità: Non disponibile

Sole di Sesta Cottanera è un Syrah dal colore rosso rubino con riflessi violacei. Un vino dal gusto accattivante, pieno, equilibrato, caldo, solare, ricco di polpa, con un corpo tonico ricco di tannini nobili ben sostenuti da una buona acidità. Di gran classe la chiusura lunga e persistente.
Descrizione

Dettagli

Sole di Sesta Cottanera

Vitigni: 100% Syrah

Tipo di suolo: lavico e alluvionale

Produzione:  6t/ha

Allevamento: guyot

Vinificazione: diversi rimontaggi al giorno seguiti da dèlestage

Macerazione: permanenza a contatto delle bucce per 21 giorni

Affinamento: fermentazione malolattica in barriques nuove di rovere francese di Allier a media tostatura. Il periodo di permanenza in legno è di 12 mesi

Colore: rubino cupo

Olfatto: ampio, fruttato dolce, macchia mediterranea, cioccolato, pepe nero

Palato: bella struttura e lunghezza, caldo, solare

Dati analitici: alcool 14°, pH 3.45, acidità totale 6.0 g/l

Caratteristiche: il Sole di Sesta di colore Rubino cupo con riflessi violacei presenta insieme ai sentori varietali note di frutta rossa in buona sinergia con una fresca nuance verde e un fondo dove si distinguono note speziate e floreali. Gusto accattivante, pieno, equilibrato, ricco di polpa, corpo tonico ricco di tannini nobili ben sostenuti da una buona acidità, di gran classe la chiusura lunga e persistente.

Abbinamenti: agnello al forno, Spezzatino di Carne, Salsicce al Sugo

 

Vini Siciliani Sole di Sesta Cottanera

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Vintage No
Appellation Sicilia Doc
Produttore Cottanera Vini
Recensioni

Recensioni utenti 1 item(s)

L'annata 2003 del Sole di Sesta di Cottanera eccelle davvero e finalmente non solo in nera potenza questo vino, ma soprattutto in integra, viva, netta suadenza di frutto. Eccelle finalmente anche in integrità di profumi, il che dà visibilità alle sue alte doti di morbidezza e fragranza, tutta fruibilità suadente per la sua così poderosa, titanica massa. Due le ragioni qualificanti la sua viticoltura: una resa per ceppo bassissima, tale da comprimere al massimo la concentrazione d'aroma e d'umore terragno nei pochi grappoli pendenti; la maturazione compiuta di detta fittissima uva, sino ad avvertire il suo acido e il suo colorante tannino, disciolti in un mare di sapida dolcezza polposa. Quindi l'enologia di trasformazione, che ha badato essenzialmente a rispettare l'originaria fragranza, la non chinosa, sovratannica morbidezza di quello stesso frutto, così ammantato d'estratto, così sfumato di dolcezze del rovere, che pur in vino trasformato, non ha perso la suadenza mirabolante del suo originario succo grondante.
Rating
Recensito da alberto / (pubblicato il 03/03/2006)

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.

pagamenti